Verbale n.4 AS 2019/2020 del 24/03/2020

Martedì 24 marzo 2020 alle ore 21:00 si è riunito in videoconferenza il Consiglio direttivo dell’Associazione Insieme per la Scuola, utilizzando la piattaforma Zoom.

Tutti i membri del Consiglio direttivo sono collegati.

Ordine del giorno:

1) Lotteria e festa di fine anno Tutti i premi per la lotteria sono stati acquisiti e catalogati. Non potendo prevedere ad oggi l’evoluzione dell’emergenza coronavirus e quindi se la scuola riaprirà ed eventualmente quando, l’Associazione sta comunque portando avanti tutte le pratiche burocratiche necessarie per l’organizzazione della lotteria, compresa la richiesta di autorizzazione al monopolio di Stato. Nel caso non si riuscisse a fare la lotteria, i premi rimarranno disponibili per l’anno prossimo.   Se anche la scuola dovesse ricominciare, non sembra proponibile fare una settimana di festa com’era in programma, in quanto i ragazzi saranno impegnati a recuperare  il programma scolastico perso, specialmente gli studenti delle classi terze, chiamati ad affrontare gli esami. Si potrebbe pensare di fare, nel caso, solo un giorno di festa, il sabato ed in tal modo si salverebbe la lotteria. I biglietti della lotteria in tale evenienza dovrebbero essere pronti per circa metà aprile. Il prof. Messori, già sentito, ha condiviso questa soluzione. Bisognerà parlarne anche con il prof. Curatolo. Herik, Presidente del Consiglio d’Istituto, comunica che si terrà lunedì 30 marzo p.v. una riunione in videoconferenza del Consiglio d’Istituto ed in tale occasione può essere affrontata questa tematica, riferendo anche la posizione, come sopradescritta, dell’Associazione dei genitori. Purtroppo, risulta evidente che nel caso la scuola non riapra o comunque non si riesca a fare la festa e la lotteria, verrà a mancare all’Associazione un importante introito economico e quindi l’anno prossimo sarà difficile poter finanziare, come sempre fatto, eventuali progetti a cui la scuola intenderà aderire. 

 

2) Acquisto magliette per festa e staff Associazione Settimane fa, prima dell’emergenza coronavirus,  è stato fatto l’ordine per l’acquisto delle magliette sia da regalare ai ragazzi per la festa di fine anno, come deciso in precedenza, che per lo staff dell’Associazione. E’ già stato versato un acconto pari ad Euro 413,58, ovvero il 30% dell’ordine totale ammontante ad Euro 1379,21. Contattato il venditore ( GIL ), attualmente non operativo,  si è appreso che l’ordine, vista la situazione è stato annullato. Nel caso si riuscisse a fare la festa, l’azienda si è resa disponibile a riprendere l’ordine. L’Associazione all’unanimità decide di non portare avanti comunque l’ordine per le magliette dei ragazzi, ma di confermare l’ordine per le magliette dello staff, che potrà essere evaso una volta terminato questo periodo di emergenza in modo che le stesse siano disponibili per la festa d’inizio anno prossimo. La differenza tra il costo delle magliette dello staff e l’acconto già versato verrà chiesta a rimborso.

 

3) Corsi pomeridiani Con la chiusura della scuola anche i corsi pomeridiani sono stati sospesi. I genitori potrebbero richiedere il rimborso per le lezioni non godute e sul versante docenti occorre verificare se si accontentano del pagamento solo delle lezioni effettivamente svolte. L’unico corso che è stato in grado di proseguire, nonostante la chiusura della scuola è quello di Coding/Robotica, utilizzando le videolezioni in HANGOUTS. Per il corso di CINELAB sono state fatte 7 lezioni su 14, per quello di LATINO 3 lezioni su 10. Per quanto riguarda i corsi d’INGLESE, la docente del corso rivolto alle classi 3 sta mandando ai ragazzi il materiale attraverso mail e messaggi whatsapp; è stata fatta proposta di lezioni virtuali per quelle restanti per renderle più coinvolgenti ed in tal modo non ci sarebbe necessità di rimborso in quanto il corso andrebbe avanti con tale modalità d’insegnamento. L’unico problema rimane l’iscrizione all’esame finale (KET), di fatto non di stretta competenza dell’Associazione. E’ risultato comunque impossibile in questi giorni richiedere informazioni in merito. Per il corso d’inglese rivolto alle classi 1 e 2, (11 lezioni svolte su 20)  si è ipotizzata la possibilità, nel caso riprendesse la scuola, di recuperarle allungando le lezioni di ½ ora, ma in tal caso occorrerebbe verificare la disponibilità dei genitori. Dopo discussione e proposte varie, l’Associazione decide di proporre a tutti i docenti, compresi quelli della British School in relazione al corso per le classi 1 e 2,  di pagare solo le ore di lezione effettivamente svolte e di conseguenza rimborsare i genitori per quelle non effettuate. Non appare infatti proponibile anche in caso di riapertura della scuola poter svolgere tutte le lezioni mancanti, tenendo anche conto dell’impegno che i ragazzi dovranno sostenere in termini di recupero della didattica.

 

4) Regalo tazza ricordo ai ragazzi di 3 Come da tradizione, si decide di fare ordine per tazza ricordo con annata, sponsorizzata dall’Associazione, da regalare ai ragazzi di 3. Se la scuola riaprirà e si potrà fare la giornata “BYE BYE DA VINCI” , la tazza verrà regalata in quell’occasione, in caso contrario,  viene approvata la proposta di invitare i ragazzi di 3 l’anno prossimo alla festa d’inizio anno e di consegnare loro la tazza in tale circostanza.  

 

5) Varie ed eventuali.

 

–  Per quanto riguarda la location della festa d’inizio anno, per l’anno prossimo, forse si potrà fare ad Azzate, presso l’oratorio, perché sembrerebbe che non verrà più richiesta la cifra esorbitante indicata in precedenza. Occorrerà verificare. – Si chiarisce che sia per i docenti che per i genitori, il referente per tutto ciò che riguarda l’Associazione dei genitori è il Presidente dell’Associazione, Alessandro Ghiselli, mentre il referente per quanto attiene il Consiglio d’Istituto è Herik Bagnolo, Presidente del Consiglio d’Istituto. – La prof. Manenti ha fatto pervenire all’Associazione una brochure redatta dal Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi, dove vengono dati alcuni suggerimenti per gestire la paura suscitata dall’epidemia in corso ed indicate delle buone pratiche per affrontare il coronavirus. Questo pieghevole verrà trasmesso ai rappresentanti di classe, e se da questi ritenuto utile, verrà postato su tutti i gruppi classe.

La videoconferenza termina alle ore 22,00.

IL PRESIDENTE      VERBALIZZANTE   

Alessandro Ghiselli     Laura Mariotti

Verbale n. 4 del 24.03.2020